La casa è la prima cosa

Nel 2014 la nuova giunta di centrosinistra si mette particolarmente in mostra per il pugno duro mostrato ad occupanti di case e di edifici pubblici, mettendo sotto un unico mirino le iniziative culturali più valide (come l’Angelo Mai o il cinema America). Il problema si interseca inevitabilmente con la questione abitativa che, come molte altre questioni a Roma, è trattata solo in emergenza, senza un piano che affronti ad esempio il tema degli alloggi sfitti. In queste immagini la protesta davanti al tribunale di Piazzale Clodio da parte di un gruppo di cittadini che tengono a dire che la casa è un diritto per tutti.